Rispondi a: Una nota di metodologica nell’uso dell’acqua calda per eliminare Ama

#1385
Luisa PedrelliLuisa Pedrelli
Partecipante

A chi consiglio l’uso  di acqua calda ricordo che non è essenziale la quantità da assumere che deve essere di circa mezzo bicchiere ogni ora come indicato, ma  il rispetto della frequenza di assunzione cioè il rispetto della regolarità che è una delle parole chiavi in Ayurveda. Nelle lezioni di questo Corso il Dott.Di Leginio sottolinea spesso il concetto di regolarità e rispetto degli orari per mantenere in ordine i sistemi  e attivare la difesa naturale.

Altro importante risultato che ho spesso visto- anche su di me-è l’attenuazione dei dolori(cervicale,schiena,articolazioni). L’organismo cerca di eliminare Ama attraverso l’infiammazione e conseguenti dolori. L’uso di acqua calda è un aiuto in più che diamo ai sistemi di detossicazione.