Non posso seguire i tempi del corso che vengono consigliati

DOMANDA: Per come ho organizzato il mio lavoro e la mia vita non posso seguire i tempi del corso che vengono consigliati. Come faccio a seguirlo, mi perdo qualcosa?
RISPOSTA: Abbiamo ripetuto più volte che i corso sono stati pensati perché ognuno possa fare quello che può quando può. Questo è il grosso vantaggio della FAD (Formazione a distanza).
Qualcuno però ha manifestato la richiesta e l’idea di poter studiare insieme e scambiarsi informazioni e opinioni sugli argomenti dei corsi specie quando i corsi erano più lunghi e articolati. Così abbiamo pensato di organizzare in maniera contigua ai corsi dei cicli di corso che avessero una data di inizio, un programma da svolgere secondo un calendario e una data finale. Questo è quello che è accaduto al ‘Corso introduttivo alla Medicina Ayurvedica’ che ha avuto inizio il 22 Maggio e finirà il 10 Ottobre; dopo una pausa più o meno lunga ripartirà un altro ciclo anch’esso della durata di circa 5-6 mesi.
Questo cicli non sono vincolanti ma servono ad alcune persone che ne sentono la necessità di farsi organizzare il tempo che dedicano allo studio e all’aggiornamento. I cicli non sono vincolanti e ognuno può seguire i corsi come meglio crede. Questa era di fatto l’idea originale per cui sono partiti i ‘famosi’ cosri QA che sono brevi e rapidi corsi on line utili per studiare l’Ayurveda in una maniera, rapida, pratica ed indipendente da orari o cose del genere.
La necessità di creare un ciclo di studio è comparsa quando si sono dovuti organizzare dei corsi ‘introduttivi’ più complessi e per forza di cose più lunghi.